martedì 29 maggio 2012

*

Oggi non so che scrivere. Oggi non voglio scrivere.
E' stata una brutta giornata. E' stata 'quella' giornata.
E' fatta, sono vuota.

Vuota.

9 commenti:

  1. Ora puoi ricominciare.
    C'è di peggio onella vita.

    Hai avuto il coraggio che non tutte hanno.

    Tra qualche anno racconterai questa storia con il sorriso.

    RispondiElimina
  2. C'è di peggio nella vita, sì. C'è sempre di peggio.

    Perchè mai dovrei raccontare una cosa del genere col sorriso?

    RispondiElimina
  3. Perchè il tempo cancella tutto.
    Mia madre dopo di me ha avuto due aborti.
    Con me fanno 3. :D

    RispondiElimina
  4. Non è vero che cancella tutto.
    Non so perchè la gente continui a dire questa scemenza.
    L'Alzheimer cancella tutto, il tempo rende solo le cose un po' distanti e malinconiche, ma non cancella un bel niente.

    Ho scoperto in queste settimane, parlando con ragazze e donne, che l'aborto (spontaneo e non) è molto più frequente di quanto non si possa pensare. La gente non lo sa perchè in giro non è che se ne parli così tanto. E non se ne parla così tanto perchè non è un argomento per cui due donne si incontrano davanti ad una tazza di tè e si raccontano di quanto è stato divertente il tragitto verso l'ospedale, mentre gli sanguinava l'utero.

    Per me è stato qualcosa di grande, in moltissimi sensi (sempre fra qualche post). Per me è stato l'ennesimo delirio e la nuova rinascita.
    A me l'aborto ha fatto malissimo e anche tanto bene, perchè nel dolore questa volta sono riuscita a reagire, non come mesi fa.
    L'aborto mi ha fatto scoprire la forza.

    Quindi sì, c'è di peggio, e c'è anche qualcosa di positivo, ma non sarò mai in grado di raccontare tutto con un sorriso. Forse da ubriaca, chissà. Ma con un sorriso vero proprio no.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Analisi razionale perfetta. Cosi ti voglio. Cosi.
      Ti direi che hai le palle molto grandi se non mi dispiacesse il pensiero che queste sostituissero la ben piu simpatica vagina.
      Ma è come se lo avessi detto.

      Elimina
  5. il tempo non cancella niente... qualsiasi sia il tuo dolore, esso rimane. forse perde intensità e forza ma acquista nuove sfumature... che a volte fanno più male del dolore stesso.
    io non ci riesco a sorridere su certi ricordi e se lo faccio è perchè la gente intorno a me lo fa ma io vorrei solo annullarmi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, Cristina. Proprio così...

      Elimina
  6. non si può sorridere ripensando a certe cose.
    però si può imparare a non piangere.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Non la racconterai mai con il sorriso. Anzi, andrà a finire che proprio non la racconterai mai.

    RispondiElimina