martedì 11 settembre 2012

E tu tornerai dall'estero, forse tornerai dall'estero.


Non volevo scrivere. Non avrei voluto scrivere fino a domani.
Perchè sono a Roma, sono tornata. Perchè ho fatto i test d'ammissione per la SSLMIT di Trieste. Perchè in quei giorni non ho parlato con nessuno, mi sono chiusa nel silenzio, e in questi ultimi tre giorni successivi avrei dovuto fare altrettanto, perchè il silenzio è buono. Il silenzio mi rende forte, certe volte.
E invece scrivo ora, perchè non ne ho più bisogno. Ora posso esplodere, sputare gridi e scattare in piccoli salti.
Un messaggio è arrivato, così, stamattina, improvvisamente. Una mia amica che mi avverte. La lista degli eletti è già su Internet. E' possibile immaginare il proprio destino un giorno prima di quello che pensavo.

E così l'ho saputo.
L'ho saputo, dopo un fallimento alla stessa facoltà, dopo una depressione, un aborto ed una relazione consumata, dopo che me ne sono andata all'estero, e Parigi in aprile mi ha salvata. Parigi mi ha detto che posso essere serena. E Parigi in luglio mi ha detto che posso essere migliore. Me l'ha data, questa marcia in più.

E così mi sono ritrovata all'inizio di una lista che mi sembrava infinita.

Mi hanno presa. Sono adatta, sono brava.
Mi hanno presa, l'ho saputo stamattina, e sono libera, e felice, e non vedo l'ora di cominciare ciò che sogno da anni.
E sono fiera di me, in queste ore. E penso alla mia personalissima versione del karma. Penso che me lo merito, dopotutto. Senza modestia, che la modestia mi ha fatto ammalare troppe volte.

 Sono fuori di me! Fuori di me!  Ho vinto!

39 commenti:

  1. Finalmente sento il tuo centro del piacere in movimento. Eccheccazzo.

    (tutto bello. Anche quello che fa il fritto di pesce al cartoccio sul lungomare di Trieste.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo conosco (sai com'è)... Ma quindi! Tu sei stato a Trst? Uao!

      Elimina
    2. Si, per lavoro.
      Anche se me so rotto il cazzo come un pulmino di stitici in fila ai bagni dell'autogrill. Però a 21 anni.

      Però mi facevo delle lunghe passeggiate dalla piazza centrale, fumando e seguendo il mare. Poi m'appoggiavo sulla spiaggia e spesso m'abbioccavo come un pupo.
      Andavo sempre a prende il caffè in un posto dove il barista,era romanista sfegatato.

      Elimina
    3. Ma per quanto sei stato?

      E quindi ti piacque o non ti piacque?
      Per me è bella. Bella bella. Ed è bella pure per questa cosa che ci sono un casino di vecchi ovunque. Almeno gli affitti sono bassi perchè crepano velocissimamente e un quarto delle case sono vuote.
      E poi che palle i giovani, mi so stufata io.

      Elimina
    4. Eta media, 96 anni.

      Ma portati bene eh.
      Un po come te.
      Potrai darti alla gerontofilia.

      Elimina
    5. Massì, io mi so stufata di sti ventenni stupidi e immaturi. I trentenni so precari, i quarantenni se sono single vuol dire che c'è quasi sempre qualcosa che non va, i cinquantenni sono viscidi, i sessantenni sono stanchi e rosiconi perchè gli manca poco alla pensione e si lamentano sempre delle cose, i settantenni sono immersi nei ricordi nostalgici e negli acciacchi, gli ottantenni sono del tutto rincoglioniti, stanno per crepare, e hanno una casa.

      Per andare sul sicuro io mi butto sugli ottantacinquenni. Trieste è perfetta per me.

      Elimina
    6. Analisi perfetta.
      Ricordami di NON mettermi al corrente dei progressi, Rebì.

      Elimina
  2. auguri bella. figa Trieste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per un attimo ho mancato il tuo primo punto. Sarebbe stato esilarante.

      Elimina
  3. Complimenti! E auguri, e in bocca al lupo, e in groppa al riccio, e scegli tu quali altri animali declinare ;)

    Sei adatta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono adatta a declinare?
      Eh sì. In effetti, mi sa che col russo mi tocca... :)

      Elimina
    2. Ruski? Uau, che figata! Brava brava brava ari, che bello sentirti così.

      Elimina
  4. e tutti pensarono, è andata. sistemata.
    e al contempo tutti si fecero la stessa domanda.
    da quanto tempo io non riparto da zero?
    che farei se potessi? Lo farei? posso?
    e all'annuncio di Arianna ciascuno ripensa alla sua personalissima Trieste.
    nuova città, nuova passione, per di più bramata a lungo.
    e mentre scattano gli auguri sinceri per una persona che ha portato qui la sua storia più profonda (ho letto anch'io, Arianna, tutto.) ciascuno riapre in cuor suo il libretto dei rimpianti, dei rimorsi e delle promesse anche solo per verificare che ci siano ancora delle pagine da scrivere.
    e meno male. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai mi sognerei che una manciata di righe possano suscitare tutto ciò nei pochi che mi leggono. Già è troppo.
      Ma se fa bene o male a qualcuno, sono contenta.

      Elimina
    2. una manciata di righe non può.
      tutto il tuo blog più una manciata di righe possono.

      Elimina
    3. C'è chi pensa che sia un blog autoreferenziale che tratta di drammi e tragedie solo per far presa su qualche idiota ed avere consensi. C'è chi dice che io vada in giro per i blog a slinguazzar la gente.
      Quale sia l'obiettivo di tutto ciò però non me l'hanno spiegato.

      Vedi, è tutto molto relativo.

      Elimina
  5. tanto lo sapevi, o il K o il banà
    :-D

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. (e poi ci si vede là dove la terra piega verso il mare. e finisce italia.)

    RispondiElimina
  8. Ganzissima! Brava e non solo Trieste è figa ma anche la tua scelta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Hai ragione, mi va stranamente tutto troppo bene!

      Elimina
  9. io quando vidi su internet che ero passata ai due test di ammissione per l'università mi sono messa a piangere... vedi un pò te :)

    ps: io ci voglio andare a trieste che non ci sono mai stata... uff :(

    Auguri biedda :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh... So soddisfazioni, queste, è vero.
      E vienici a Trieste, ci sto io e qualche volta pure il k, sà!

      Elimina
  10. Risposte
    1. Cosa? Come? Chi? Perchè? Dove?

      Elimina
    2. quello che ti fa ammalare, credo intendesse....

      Elimina
    3. Ah.
      Beh, è un discorso un po' complicato. Io dico che contribuisce molto.

      Elimina
  11. si contribuisce, ma non si chiama così.

    [mio fratello mi fa da interprete.son cose <3]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non capisco questa situazione. Mi sto turbando.
      Tuo fratello? Il k?

      Elimina
    2. perché, non vedi come ci somigliamo? :-)

      (miaperfidia sistalov <3)

      Elimina
    3. Mi turbo sempre più.
      Non è vero, mi prendete in giro.

      Elimina
    4. dipende.
      se ragioni di anagrafe. o di cuore.

      Elimina
  12. Oh finalmenteeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    (E te lo dico la prossima tappa della tournèe mia e di banana è da te ;)

    RispondiElimina
  13. Oddio, me la sono persa sta cosa della tournée... Maaasssìììì, venite venite.
    Basta che mi portate tanti regali.

    RispondiElimina
  14. ....altra cosa in comune.... :-))) bravisssimaaaaaaa!!!!!!! Sono molto felice per te.

    RispondiElimina